News & Focus > Fatturazione Elettronica

Codice destinatario errato nella fattura elettronica

20/07/2020

Come comportarsi se si sbaglia il codice destinatario nell’emettere una fattura elettronica


Può succedere di aver compilato correttamente tutti i dati dell'anagrafica del cliente ma di aver distrattamente inserito il codice univoco di un'altra azienda.
La procedura seguita in tal caso dal sistema di interscambio per la consegna della fattura elettronica è la seguente:
  1. se il cliente a cui si voleva inviare la fattura ha registrato presso l’AdE il canale prescelto per il recapito delle fatture elettroniche, l’errore relativo al codice destinatario è irrilevante, in quanto la fattura sarà recapitata comunque correttamente al canale predefinito e associato alla partita IVA del cliente;
  2. se invece il cliente a cui si voleva inviare la fattura non ha registrato il canale predefinito presso l'ADE, la fattura sarà inviata al canale telematico corrispondente al codice destinatario (errato) indicato in fattura, ma la fattura sarà comunque messa a disposizione del cliente corretto nell’area a lui riservata del sito web AdE. In questo caso sarà quindi sufficiente informare di ciò il cliente per consentirgli il prelievo della fattura dal sito AdE.

Altri articoli in Fatturazione Elettronica